“Mottainai: spiriti della spazzatura in Giappone”, di R.C.

ashida

‘Mottainai’ è un termine che significa ‘inevitabile mancanza di qualche sostanza’. Fin dagli antichi commentari buddhisti veniva riferito alla perdita di oggetti ritenuti pervasi da un’aura di sacralità. La religione Shinto, che in Giappone precedette e poi si fuse col buddhismo proveniente dalla Cina, riteneva che qualsiasi oggetto animato o inanimato potesse divenire la dimora di un qualche tipo di spirito o demone sacro.

Tale credenza induceva a conservare tutti gli oggetti che si possedevano, senza mai gettare via nulla, tentando invece di destinare a nuovo uso gli eventuali rifiuti. Se da una parte lo Shinto è una religione che si potrebbe facilmente relegare nel novero delle credenze ‘primitive’, bisogna però notare come tali credenze, lontane dal rappresentare un ostacolo per il vivere civile nella società contemporanea, hanno anticipato la cultura del riciclaggio di almeno duemila anni.

E mentre molti paesi cattolici ancora negano la parità dei diritti agli omosessuali, ai conviventi, alle minoranze religiose, e si impantanano in sterili discussioni sul permesso o il divieto di comunione ai divorziati, lo Shinto non solo non pone alcun problema di integrazione nel pantheon dei valori contemporanei, ma anzi viene reinterpretato e reintegrato positivamente in un’etica globale che ha recuperato lo slogan ‘Mottainai’ per veicolare un messaggio di rispetto per l’ambiente e fratellanza naturale fra uomo ed ecosistema, come ha fatto il premio nobel kenyano Wangari Maathai.

Non significa soltanto che l’etichetta di primitivismo andrebbe dosata con più cura, ma anche e soprattutto che persino i movimenti culturali, filosofici e religiosi sono soggetti al riciclaggio; e ciò costituisce uno stimolo maggiore per esplorare il passato con l’occhio delicato e meticoloso del restauratore.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...